L’escursione in mongolfiera in Cappadocia

Il volo in mongolfiera è sicuramente una delle esperienze più belle che si possono sperimentare in Turchia, un “must” per  chi decide di visitare la Cappadocia, una regione unica per la sua bellezza. La nostra giornata inizia alle 5 del mattino quando un responsabile della Rainbow Balloon Company giunge presso il nostro hotel per poi accompagnarci al sito di lancio nelle campagne di Goreme. Mentre ci godiamo la nostra colazione, osserviamo il pilota e il personale di terra ultimare i preparativi per il nostro volo.

Alla base della mongolfiera, inclinato sul prato, c’è un grande cesto dove presto prenderemo posto, mentre la struttura del grande “pallone” è distesa per terra con il sistema del bruciatore già collegato. Usando un potente ventilatore alla base del pallone, l’equipaggio inizia a gonfiarlo piano piano immettendo aria fredda, mentre il pilota si assicura che tutti i cavi siano agganciati correttamente.  Passo dopo passo, una volta che il pallone inizia a riempirsi di aria e raggiungere le sue dimensioni impressionanti, il pilota accende la fiamma del bruciatore. Il calore del fuoco riscalda l’aria soffiata all’interno producendo pressione fino a quando il grosso pallone si gonfia completamente e la mongolfiera inizia a sollevarsi da terra. Il cestello del pallone è attaccato con dei cavi a terra, in modo che tutti i passeggeri possono salire al suo interno prima del decollo.

Tutto è pronto, oramai ci siamo. Piccolo briefing dove ci vengono spiegate le procedure di sicurezza, soprattutto durante l’atterraggio e via! All’improvviso l’equipaggio di terra slega le corde e rilascia il pallone mentre il pilota ”spara” fiammate dal bruciatore. Il pallone si solleva da terra e il nostro volo in questo luogo incantato può iniziare! Il sole sta sorgendo ed inizia a illuminare questo meraviglioso paesaggio con i suoi primi raggi arancioni. Non appena prendiamo un pò di quota, notiamo che il cielo è incredibilmente punteggiato da decine e decine di mongolfiere. Del resto, questa escursione è decisamente la più popolare di tutta la Cappadocia!

Mentre fluttuiamo delicatamente nell’aria, intorno a noi c’è una pace incredibile. Siamo avvolti dal totale silenzio e man mano che saliamo in alto, la vista diventa sempre più sorprendente. Stiamo volando sopra alcune delle forme geologiche più bizzarre del pianeta. Spinti dal vento, saliamo e scendiamo lungo la valle godendoci il paesaggio sotto di noi con le sue guglie vulcaniche, camini e villaggi che punteggiano l’area della Cappadocia.

Questa regione si è formata durante i secoli attraverso il modellamento delle forze naturali come il vento, le inondazioni e l’attività vulcanica convertendosi in qualcosa di assolutamente unico al mondo. Il tempo vola con noi, il pallone si solleva raggiungendo un’altezza di almeno 300 metri e il terreno diventa così piccolo che non possiamo distinguere più nulla. L’ora e mezza di volo è quasi terminata, il pilota inizia a comunicare via radio con il personale di terra per individuare un ampio spazio aperto dove atterrare e riportarci a terra.

cappadocia

Alcuni minuti prima dell’atterraggio, mentre il pallone si avvicina silenziosamente al suolo, il pilota ci comunica nuovamente le istruzioni d’atterraggio, quindi apre la valvola del pallone per permette all’aria di uscire dalla parte superiore. L’equipaggio di terra afferra una corda attaccata alla parte superiore del pallone e tira il telo verso il suolo, mentre noi siamo pronti per saltare fuori dal cesto! Dopo il volo brindiamo tutti insieme con un bicchiere di champagne e riceviamo un certificato commemorativo come ricordo del nostro giro in mongolfiera su questa incredibile terra fatata.

Write A Comment