Il nostro itinerario in Oman

In questo breve tour, siamo andati alla scoperta della storia e delle tradizioni di questo Paese abbinando fantastiche escursioni per visitare alcune delle sue straordinarie bellezze naturali. Partiamo dalla vivace capitale Muscat, con l’imponente Grande Moschea e le sue case bianche a picco sul mare circondate da brulle colline; poi le città storiche con le loro antiche fortezze e castelli; i canyon chiamati “Wadi” con fantastiche piscine naturali piene di acqua color smeraldo; le alte dune dorate del deserto che regalano sempre emozioni indescrivibili, e infine un po’ di relax al mare per avvistare le tartarughe marine verdi che popolano queste coste.

Mutrah Corniche, Muscat - Oman

Itinerario

 

Giorno 1: MUSCAT (tour della città)

Giorno 2: MUSCAT – BARKA (mercato del pesce) – NAKHAL (Forte) – WADI BANI AWF (little snake canyon – villaggio di Balad Sayt village) – JEBEL SHAMS

Giorno 3: JEBEL SHAMS (W6 balcony walk trail) – AL HAMRA – MISFAH AL HABRIYYN – NIZWA (Forte e  souk )

Giorno 4: NIZWA – BAHLA (forte e souk) – JEBREEN CASTLE – BIDIYA – WAHIBA SANDS DUNES (4×4 dune bashing)

Giorno 5: WAHIBA SANDS DUNES – WADI BANI KHALID (piscine naturali) – JALAN BANI BUALI (forte e moschea) – RAS AL HADD (riserva delle tartarughe di Ras al Jinz)

Giorno 6: RAS AL HADD (tour in barca) – SUR (forte di Al Ayjah, faro, fabbrica dei dhow)

Giorno 7: SUR – WADI SHAB (escursione) – BIMMA SINKHOLE (relax) – MUSCAT

Giorno 8: MUSCAT 

 

Informazioni utili

1. Visa

Il visto si ottiene direttamente online tramite il sito ufficiale del Governo Omanita. Bisogna registrarsi e procedere alla compilazione di tutti i campi richiesti. Dovrete anche caricare una vostra fototessera e la pagina dei dati biometrici del passaporto. Il costo del Visto turistico per 10 giorni (26A type) è di 5 OMR da pagare con carta di credito. Entro 48 ore riceverete una mail di approvazione.

2. Quando andare

Il momento perfetto per visitare l’Oman va da Novembre a Marzo, quando le temperature sono più gradevoli ed il caldo sopportabile.  Durante la stagione estiva le temperature superano facilmente i 40° e fare escursioni potrebbe essere molto faticoso.

3. Mezzi di trasporto

Per visitare il Paese e raggiungere molte delle sue attrazioni bisogna noleggiare un veicolo.Noi abbiamo noleggiato all’aeroporto di Muscat una  Toyota Prado 4WD. Troverete diverse compagnie di noleggio nella sala degli arrivi, poco prima di uscire dall’aeroporto. Per il noleggio e confronto dei costi ci siamo affidati TripAdvisor.com.

4. Lunghezza del tour

 Il viaggio è piacevole e non si fanno mai troppi km. In totale sono stati circa 1500 km 

5. Sistemazioni

L’Oman offre una buona scelta di sistemazioni per tutte le tasche. La spesa media per una sistemazione standard in doppia è di circa 25 OMR. Abbiamo prenotato i nostri alloggi tramite  Booking.com; 

Booking.com

6. Ristoranti

Abbiamo cenato in ristorantini locali e fatto spesa per pranzo nei vari supermarket delle città principali. La spesa media per una cena si aggira intorno ai 3 OMR. 

7. Cambio valuta

Troverete alcune agenzie di cambio a Muscat e nelle principali città. E’ anche possibile prelevare contante ai vari bancomat.

Write A Comment