I migliori itinerari e consigli per visitare Muscat

Muscat è la capitale dell’Oman, una bellissima e vivace città dove il colore bianco delle case contrasta con le aride colline rocciose e le acque turchesi del mare. Se decidete di visitare l’Oman, assolutamente vi dovete fermare almeno un giorno a Muscat per visitare le sue interessanti attrazioni. Muscat, inoltre, si estende in una posizione strategica e molto comoda per visitare i luoghi più interessante della zona centro-nord del Paese. Perciò, se non volete fare un tour ed essere sempre in movimento, potete anche rimanere nella capitale e organizzare delle escursioni di giorno in giorno.

  • Cosa fare e vedere a Muscat

1. La Grande Moschea del Sultano Qaboos

Senza dubbio è l’attrazione principale di Muscat. Costruita nel 1995, questa moschea è un capolavoro architettonico, un mix di architettura Omanita, islamica e moderna. Può ospitare fino a 20.000 fedeli, di cui 6500 nella sala di preghiera principale.

Orario di apertura per i non musulmani: 8: 00-11: 00 (tranne il venerdì).

Abbigliamento: donne e uomini devono coprire braccia, petto e gambe; le donne devono anche coprire capelli e collo (potete noleggiare un abaya all’ingresso della moschea).

Tempo per la visita: 1 ora (o più). È facilmente raggiungibile in auto; c’è un grande parcheggio gratuito di fronte all’ingresso della moschea. Cliccate qui per vedere la posizione.

Sultan Qaboos Grand Mosque
Muscat, la Grande Moschea del Sultano Qaboos

2. Royal Opera House

Costruita per ordine del Sultano Qaboos, amante della musica, la Royal Opera House è un altro capolavoro architettonico di Muscat, un mix di tradizione e modernità. È stata inaugurata ufficialmente nell’ottobre 2011, con la riproduzione dell’opera Turandot di Plácido Domingo. Ha ospitato numerosi spettacoli internazionali e regionali tra cui i classici di tutto il mondo.

Visita: potete entrare all’interno dell’edificio e del suo bellissimo teatro con un tour guidato di 30 minuti (costo di 2 OMR). C’è un parcheggio coperto gratuito accanto all’edificio. Per conoscere la programmazione degli eventi potete cliccare qui.

Orario di apertura: 8.30 – 17.30

Royal Opera House
Muscat, la Royal Opera House

3.  Lungomare di Mutrah (Mutrah Corniche)

Le Corniche sono l’incantevole lungomare di Muscat dove i vecchi forti, gli edifici bianchi e le moschee sono incastonati tra montagne rocciose dal colore marrone e le acque turchesi del mare. Non perdetevi assolutamente una passeggiata in questo luogo incantevole al tramonto quando il sole illumina con i suoi raggi dorati tutta la baia. Se avete noleggiato un’auto, troverete un parcheggio gratuito proprio di fronte al mercato del pesce all’inizio del lungomare.

Mutrah Corniche
Muscat, lungomare di Mutrah

4. Souk di Mutrah

Dopo una bella passeggiata lungo le Corniche di Mutrah, potete visitare il caotico Souk. Passeggiando per le stradine di questo antico mercato tradizionale troverete una vasta gamma di prodotti, in particolare incenso e mirra, bruciatori di incenso in ceramica, gioielli d’argento e d’oro, pashmine, turbanti, khanjar tradizionale (il pugnale d’argento Omanita), e qualsiasi souvenir.

Orario di apertura: 8 -13 / 16 – 22 (il momento migliore per una visita è nel tardo pomeriggio). Potete parcheggiare gratuitamente accanto al mercato del pesce, a 5 minuti a piedi dal souk.

Mutrah Souk
Muscat, Souk di Mutrah

5. Mercato del pesce di Mutrah

Il mercato si svolge in un nuovo e grande edificio all’inizio della parte nord del lungomare di Mutrah. È un vero spaccato di vita locale dove potete vedere qualsiasi pesce: sardine, tonni, calamari, pesce sgombro, gamberi giganti e molte altre specie ancora. I pescatori iniziano ad arrivare all’alba e l’attività si svolge principalmente nella prima metà del mattino, perciò cercate di visitarlo nelle primissime ore della mattinata. Troverete un parcheggio gratuito di fronte all’edificio.

Mutrah Fish Market
Muscat, Mutrah Fish Market

6. Forte di Mutrah

A soli 5 minuti a piedi dal Souk di Mutrah, camminando sul lungomare, noterete alla vostra destra sulla cima di una collina rocciosa il Forte di Mutrah. Costruito dai Portoghesi nel 1580, il Forte di Mutrah era una solida misura difensiva contro gli attacchi dell’esercito Ottomano. Vale la pena salire sulla collina per visitare il forte, ma soprattutto per godere della vista in assoluto più bella di tutta Muscat a meno che non facciate qualche trekking sulle colline intorno alla baia (foto di copertina dell’articolo).

Mutrah Fort
Muscat, Forte di Mutrah

7. Forti e Palazzi nella zona di Mutrah

Arroccati sulle scogliere della baia, 3 km a sud di Mutrah, si trovano due enormi fortezze del XVI° secolo: Al Mirani e Al Jalali. Il forte Al Mirani è una delle strutture principali rimaste degli anni della colonizzazione portoghese ed è stato restaurato nel XIX° secolo. Il forte di Al Jalali fu costruito per proteggere il porto dopo che Muscat fu saccheggiata due volte dall’esercito Ottomano. Anche se queste imponenti strutture sono assolutamente da visitare, al momento vi dovrete accontentare di una veduta esterna perchè non è consentito accedere al loro interno.

A pochi minuti a piedi dal Forte al Mirani, si trova il Palazzo del Sultano (noto come Al Alam Palace), un edificio moderno con tetto piano e pilastri dorati e blu (non visitabile). Troverete un parcheggio gratuito  vicino ai forti ed al palazzo.

Al Jalali Fort
Muscat, Forte di Al Jalali 
Sultan palace
Muscat, Palazzo del Sultano

 


 

 


8. Musei

Muscat vanta un numero significativo di musei. I più visitati sono il Museo Nazionale dell’Oman (non distante dal Palazzo del Sultano), Bait Al Zubair (centro  del patrimonio culturale dell’Oman) e il Museo delle Forze Armate (espone armi, abbigliamento, strumenti e sistemi di difesa).

Al Mirani Fort
Muscat, Forte di Al Mirani

9. Parco Naturale e spiaggia di Qurum

Se avete tempo oppure state cercando un posto per rilassarvi, potrebbe essere piacevole una sosta alla spiaggia di Qurum. Questa lunga distesa di sabbia è popolare tra gli amanti del jogging, i ciclisti, tutte le persone che vogliono praticare sport acquatici e le famiglie locali in cerca di pace e relax. Qui troverete anche bar e ristoranti proprio fronte mare.


  • Informazioni pratiche su Muscat

1. Come muoversi a Muscat

Se pensate di trascorrere un paio di giorni a Muscat e fare anche qualche  escursione fuori città, la scelta migliore è noleggiare un’auto. Intorno alle principali attrazioni di Muscat troverete sempre un parcheggio gratuito. I taxi sono abbastanza costosi e dovrete costantemente contrattare la tariffa con i conducenti. In alternativa, vi consigliamo di scaricare la smart app per cellulare “Otaxi“, un servizio privato sicuramente più economico di un taxi, dove potete prenotare la corsa, controllare immediatamente il costo  e pagare con carta di credito sempre tramite app (praticamente uguale a Uber). Altre opzioni pratiche sono il tour con il bus hop-on hop-off (fa un percorso circolare attraverso la città) o una visita guidata anche usando una delle molte piattaforme online come Viator.com, GetYourGuide.com o Klook.com che offrono moltissime attività/escursioni gestite da tour operator locali.

Klook.com

2. Dove dormire

Muscat offre una vasta scelta di sistemazioni. Se volete stare più vicino alla città vecchia, la scelta migliore è Mutrah (il nostro preferito è l’ hotel Naseem, lungo la corniche), mentre la scelta più economica è il quartiere Ruwi. Se volete rimanere nelle vicinanze dell’aeroporto, a soli 15 minuti di auto si trova il Savoy Inn Hotel (a 10 minuti in auto dalla Grande Moschea e dalla Royal Opera House, a 30 minuti in auto da Mutrah).



Booking.com


3. Dove mangiare

Muscat è una grande città, quindi troverete ristoranti ovunque. Di solito, il costo medio per una cena è di circa 4 OMR. Ovviamente la nostra location preferita è il lungomare di Mutrah! Vicino al souk, ci sono alcuni ottimi ristoranti locali. Abbiamo cenato al Corniche Restaurant, al Fast Juice Center ed al ristorante La Brasserie.

tripadvisor

4. Assicurazione di viaggio

Non dimenticate di fare la vostra assicurazione di viaggio, molto importante in caso dobbiate affrontare qualche spesa medica.  Nei  nostri  viaggi  ci  affidiamo  spesso  a World  Nomads.

 

Mutrah corniche
Muscat, lungomare di Mutrah

Write A Comment