Escursione nelle zone rurali di Kalaw

Se siete appassionati di trekking e vi piace camminare in mezzo alla natura, godendo di spettacolari paesaggi montuosi e piccoli villaggi abitati da diversi gruppi etnici, allora Kalaw è la scelta giusta. Situata nelle alture dello stato occidentale Shan, Kalaw è una vecchia località strategica britannico circondata da una verde pineta, edifici di epoca coloniale originali e un’atmosfera assolutamente unica dove potersi rilassare ed ammirare panorami molto suggestivi.

Questa cittadina vanta anche un interessante mercato centrale dove è possibile osservare i commercianti delle varie etnie birmane provenienti dai villaggi vicini per vendere e acquistare materiali. La visita del mercato è un’occasione interessante per poter vivere uno spaccato di vita locale. Kalaw offre vari percorsi escursionistici che la rendono molto popolare tra gli amanti delle camminate. Oltre ai sentieri che si inerpicano sulle colline circostanti ed attraversano i vari villaggi, Kalaw è la base di partenza del famoso trekking di più giorni che collega proprio la piccola città montana con il Lago Inle.

kalaw

La nostra escursione a Kalaw

Abbiamo organizzato il nostro viaggio con una guida locale scegliendo un itinerario giornaliero attraverso i villaggi di Myinka e Peinnepin. È stata un’esperienza straordinaria vedere come vivono i locali in questi villaggi remoti, coltivando i campi e pascolando il bestiame. Abbiamo visitato per primo un villaggio tradizionale di etnia Taungyo, con un monastero, una piccola scuola e case di bambù circondate da montagne verdissime e rigolgiose. Continuando la nostra escursione il paesaggio è diventato veramente stupendo: i campi coltivati erano così verdi che sembrava difficile pensare fossimo in Myanmar.

kalaw

Qui è stato possibile osservare come i contadini locali coltivano il terreno per esempio con riso, zenzero, cavolfiore, patate. La prima cosa che ci ha colpito è stato il contrasto tra il terreno rosso scuro e il verde brillante delle coltivazioni. La seconda tappa è stata Peinnepin, un villaggio tradizionale di etnia Palaung dove abbiamo pranzato con dell’ottimo cibo locale a base di noodle fritti e verdure. Dopo pranzo abbiamo passeggiato per circa una mezz’ora nel villaggio prima di ritornare a  Kalaw e scoprire le vie della città.

kalaw

Il giorno seguente, prima di partire per le grotte di Pindaya, abbiamo visitato il bellissimo mercato con le sue numerose bancarelle: il giorno migliore per dare un’occhiata e assaporare la vita quotidiana dei locali è durante il “mercato rotatorio di 5 giorni“, dove tutti i gruppi di minoranza etnica arrivano in questo luogo per vendere e comprare.

Informazioni utili su Kalaw

Come arrivare: il modo più semplice per arrivare è con l’autobus. La fermata è situata sulla strada principale vicino al mercato. Ci sono autobus da / per Yangon, Bagan, Mandalay e il Lago Inle (Nyaung Shwe).

Dove dormire e mangiare: Kalaw è una piccola città ed intorno al centro troverete diversi alloggi, sia economici che di medio livello. Noi abbiamo dormito presso il Golden Kalaw Hotel. Nel centro della città troverete anche alcuni piccoli ristoranti dove gustare ottimi piatti locali per pochi Kyat. Abbiamo cenato al Thirigayha restaurant. Cliccate qui per scoprire i migliori ristoranti di Kalaw.



Booking.com

Trekking: la vostra escursione puà essere organizzata direttamente a Kalaw tramite una delle agenzie che troverete in città. Potete anche chiedere aiuto alla vostra sistemazione. In alternativa, potrete prenotare il trekking tramite la piattaforma Viator.com dove gli operatori locali pubblicizzano le loro escursioni.

Trekking da Kalaw al Lago Inle: Questo trekking è di gran lunga il più popolare e famoso di tutto il Myanmar. Di solito, vengono offerte due opzioni principali: 2 giorni / 1 notte e 3 giorni / 2 notti. Tutti i trekking si concludono sul lato ovest del Lago Inle, solitamente nel villaggio di Indein dove si prende una barca per Nyaung Shwe. I bagagli possono essere portati in auto separatamente dal vostro hotel fino al Lago Inle. I prezzi variano in base al servizio offerto ed ai partecipanti: è possibile effettuare il trekking in solitaria o in gruppo (di solito è 4 – 8 max), ed in genere il pacchetto include una sistemazione (casa nel villaggio o monastero) e tutti i pasti giornalieri.

Il percorso in sé è moderatamente impegnativo, e si trascorre la maggior parte del tempo camminando su strade e sentieri sterrati che collegano un villaggio all’altro. Indicativamente, la media è di circa 15 km al giorno e nell’ultimo giorno di trekking, gran parte del percorso è in discesa. 

Mappa dei sentieri di Kalaw

kalaw

Write A Comment