Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano una destinazione perfetta per tutti quelli che vogliono provare nuova esperienza in un’area sicura del Medio Oriente per godere delle varie attività e attrazioni che offre questo paese desertico. Per questo motivo gli UAE diventati negli ultimi anni un paradiso per milioni di visitatori. Durante  soggiorno nel paese una delle escursioni da non perdere è il caratteristico  nel deserto   Rub Al Khali, (chiamato anche il Quarto Vuoto), la seconda più grande area sabbiosa al mondo che si estende in tutta la penisola arabica.

Deserto Rub Al Khali

L’escursione nel deserto è un must ,ed attraverso le molteplici tour operator presenti in loco che offrono svariati pacchetti ricchi di attività a prezzi differenti, è possibile organizzare una giornata indimenticabile: dune bashing, cavalcate in cammello, sandboard, cena ed intrattenimento, safari notturni, escursioni con i quad e molte altre cose. Ho provato la maggior parte di queste attività con diverse agenzie e sono sempre rimasto soddisfatto , sia per il servizio che per il tempo trascorso (adoro il deserto ovunque sia): la cosa più importante è controllare bene con la compagnia turistica e accertarsi quale tipo di servizi sono inclusi nel pacchetto che desidera scegliere, poichè a volte ci sono alcune attività extra che non sono menzionate chiaramente e che successivamente ci si ritrova a dover pagare a parte. Di solito il turista tende ad organizzare il safari nel deserto di Dubai poichè più comodo e pratico, ignorando la bellezza di altre aree. Nonostante anche il deserto intorno a dubai abbia il suo fascino,  voglio davvero consigliarvi un posto sottovalutato, ricco di bellezza e natura selvaggia, situato a 220 km a sud-ovest di Abu Dhabi, l’oasi di Liwa. Se ti piace scoprire itinerari insoliti, lontano dalla folla, questa è l’escursione perfetta!

Durante i nostri molti viaggi negli UAE ,una volta arrivati ​​ad Abu Dhabi abbiamo deciso di prenotare il tour del deserto fino all’Oasi di Liwa.  A bordo di un Land Cruiser 4×4  dopo alcune ore di guida verso sud, , lasciamo la strada asfaltata per iniziare a percorrere la pista nel deserto .

Il paesaggio mozzafiato è caratterizzato da una distesa infinita di enormi dune scintillanti, il colore della sabbia spazia da un arancione-rosso a un marrone dorato, mentre il cielo limpido crea un  bellissimo contrasto con il colore del deserto stesso. Il caldo è notevole, perché la temperatura fuori dall’auto è di circa 40 gradi e la poca brezza che arriva sul viso è davvero calda, ma questo posto è talmente magico che ci fa dimenticare tutto. In questa zona c’è anche l’opportunità di incontrare cammelli selvatici o gazzelle che rende questa esperienza ancora più intrigante. Sulla strada per l’Oasi di Liwa, a circa 25 chilometri di distanza, ci fermiamo in un luogo molto suggestivo chiamato Moreeb Hill, “The Scary Mountain”: è una delle colline sabbiose più alte del mondo e per alcuni è addirittura considerata la duna più alta del mondo.

Moreeb Hill

Con oltre 300 metri di altezza e una pendenza di circa 50 gradi, questo spettacolare muro di sabbia è una delle destinazione preferite per gli appassionati di sandboarding che ogni anno arrivano in questo luogo durante il Festival Internazionale di Liwa. Quindi se ami il deserto e il sandboarding ricordati di controllare le date del Festival! Dopo aver scattato le foto su Moreeb Hill, procediamo verso l’Oasi di Liwa: questo paradiso bello e isolato, sperduto nel vasto deserto e famoso per le sue colture di datteri, era una regione popolata da molte tribù beduine poichè ricca di acqua e non troppo distante da Abu Dhabi. Dopo tante ore sotto il sole cocente, finalmente ci riposiamo nell’oasi sotto il fresco delle palme mentre un vecchio residente del luogo ci offre un tipico tè della zona e dei gustosissimi datteri: prima di ripartire non dimenticare di prenderne qualcuno per il viaggio! In questa bellissima escursione, dove ovviamente l’attrazione principale è l’oasi di Liwa, avrete anche l’opportunità di visitare diversi luoghi come la fattoria dei cammelli, il museo, Qasr Al Sarab, divertirvi con il dune bashing, pranzare (o cenare) con un ricchissimo BBQ e ovviamente godere la bellezza di uno splendido tramonto.

Informazioni

Il nostro safari nel deserto è stato organizzato con questa compagnia: https://www.arabian-adventures.com/

Write A Comment