Guida alla visita delle cascate Kuang Si 

Mentre navigavamo sul web alla ricerca di informazioni sul Laos per pianificare il l’ itinerario, il nostro sguardo è stato attratto da foto strabilianti di una cascata a più livelli con un’incredibile acqua cristallina color smeraldo. Il primo pensiero è stato che assolutamente dovevamo visitare a tutti i costi questo posto anche se fosse stato nel luogo più impervio del Laos. 

La cascata, chiamata Kuang Si o Tat Kuang Si, è la più grande nell’area di Luang Prabang e senza dubbio una meraviglia naturale da non perdere. L’acqua scorre dalla cascata principale attraverso una foresta tropicale formando una serie di piscine naturali e piccole cascatelle prima di scendere a valle, creando un paesaggio da favola che toglie il fiato.

Luang Prabang, Kuang Si waterfall
Luang Prabang, piscine naturali alle cascate Kuang Si

Un fatto curioso è che la cascata deve il suo nome a una leggenda locale. Si dice che un vecchio saggio abbia trovato l’acqua scavando nella terra. Successivamente, col formarsi del fiume e della cascata principale, comparve un cervo dorato che stabili’ la sua tana proprio sotto una roccia sporgente sotto la cascata. Da qui il nome Tat Kuang Si: “Tat” significa cascata, “Kuang” significa cervo e “Si” significa scavare. Purtroppo la roccia non è più visibile perché è caduta in seguito a un violento terremoto.

  • QUANDO VISITARE LE CASCATE KUANG SI

Il periodo migliore per visitare le cascate di Kuang Si ed il Laos, in generale, è da dicembre ad aprile durante la stagione secca. Questo periodo corrisponde anche all’alta stagione; perciò, preparatevi a condividere questa bellezza naturale con centinaia di turisti. La cascata scorre tutto l’anno, ma troverete un volume d’acqua inferiore da marzo a maggio, mentre un volume d’acqua elevato intorno a giugno a ottobre. Noi abbiamo visitato le cascate a fine gennaio ed il livello dell’acqua era piu’ che buono.

  • COME RAGGIUNGERE LE CASCATE DI KUANG SI

Le cascate di Kuang Si si trovano a 30 km da Luang Prabang ed arrivarci è molto semplice. Inoltre, il paesaggio lungo la strada è molto panoramico dato che vedrete risaie e villaggi locali, il tutto circondate dalle verdissime e rigogliose colline che costeggiano il fiume Mekong.

Mezzi di trasporto per le Cascate Kuang Si 

Tuk Tuk: in centro a Luang Prabang si trovano decine di tuk-tuk diretti alle Cascate Kuang Si, in particolare lungo la strada che costeggia il fiume Mekong. Partono in qualsiasi momento e costano circa 60.000 Kip (6 USD) per corsa condivisa (5-6 persone). La tariffa di solito include il viaggio di andata e ritorno alla cascata, ma assicuratevi di chiedere in anticipo. Il contro di questo mezzo è che lo condividerete con altri turisti, perciò dovrete decidere tutti insieme a che ora tornare in città.

L’alternativa più pratica e neanche troppo costosa, è noleggiare direttamente il tuk-tuk tutto per voi. Il costo è di circa 250.000 Kip (25 USD).

La corsa in tuk-tuk dura 1 ora. In generale, noleggiare un mezzo di trasporto privato è l’opzione migliore perché vi permette di decidere quanto rimanere alle cascate, senza dover battagliare con altre persone.  Il tuk-tuk è economico ma molto scomodo soprattutto a causa della strada sconnessa e collinosa che vi “massaggerà” schiena e fondoschiena.

Minivan: un modo molto più comodo per raggiungere le cascate è prenotare la corsa con un minivan nelle agenzie di viaggio in città (o chiedere al proprio alloggio). Gli orari giornalieri di partenza e di ritorno sono già programmati. La corsa costa 60.000 Kip (7 USD) e dura circa 45 minuti. Se siete un gruppo di persone potete noleggiare direttamente il minivan per circa 500.000 Kip (55 USD). La corsa in minivan può essere prenotata facilmente anche attraverso la piattaforma web klook.com.

Motociclo: è possibile noleggiare anche una moto per raggiungere le cascate,  ma tutto sommato non lo consigliamo. La strada non è completamente asfaltata ma piena di buche e nelle vicinanze delle cascate diventa polverosa e accidentata. Inoltre, nonostante il traffico non sia molto, i locali guidano caoticamente e potrebbe essere pericoloso. Un altro motivo per evitare la moto sono le truffe che ogni tanto vengono fatte a danno dei turisti.  Abbiamo sentito che alcune agenzie di noleggio hanno una copia di scorta delle chiavi “per rubare” la moto (e anche la bici) per poi chiedere il rimborso del furto subito. In pratica, è successo che dopo aver noleggiato il motociclo, il turista fosse seguito da un dipendente dell’agenzia di nascosto (o comunque da qualcuno d’accordo con loro), e non appena lasciato il mezzo, quest’ultimo veniva aperto con la copia delle chiavi e “rubato”. Un volta tornati in agenzia e denunciato il furto, è stato chiesto di ripagare completamente il motociclo.

Barca: un modo divertente ed emozionante per raggiungere le cascate è con la barca dove vi godrete anche lo scenario selvaggio del fiume Mekong. La barca vi porterà vicino alla cascata dove salirete su un pickup per poi raggiungere delle Cascate di Kuang Si. Se siete interessati, potete rivolgervi ai due tour operator in città, Banana Boat Laos e Laos Group tours, che offrono diversi tour e attività in barca. 

TOUR GUIDATI

Ultima opzione, ma sicuramente la più comoda, è prenotare un tour privato o condiviso con una delle piattaforme web come Viator.com, GetyourGuide.com and Klook.com, che offrono sempre un’ampia scelta di attività e tour gestite dalle agenzie locali

Klook.com

  • ORARIO DI APERTUNA E TICKET D’INGRESSO

Le cascate sono aperte dalle 8:00 alle 17:30 ed il biglietto d’ingresso costa 20.000 Kip (2,50 USD).

  • COME VISITARE LE CASCATE

Quando arriverete al parco delle cascate di Kuang Si, la prima cosa che noterete è un mercato con bancarelle che vendono souvenir, artigianato, cibo di strada e alcuni piccoli ristoranti. Entrati nel parco, subito dopo aver pagato il biglietto d’ingresso, lasciate la strada principale asfaltata e prendete il sentiero alla vostra destra. Proseguendo dritti sull’asfalto si raggiunge direttamente la cascata principale perdendo la parte più bella dell’escursione.

Camminando attraverso la fitta foresta e la sua incredibile vegetazione, per prima cosa si raggiunge il “Bear Rescue Center” – centro di recupero dell’orso asiatico – dove i ranger si prendono cura di questi animali selvatici in via di estinzione.

Luang Prabang, Kuang Si waterfall
Luang Prabang, piscine naturali delle cascate di Kuang Si

Lasciato il centro di recupero, si arriva al torrente dove, risalendo a monte la corrente, passo dopo passo, rimarrete a bocca aperta e sicuramente incantati di fronte ad un paesaggio veramente fiabesco. Sarete circondati da una vegetazione rigogliosa e fitta e davanti a voi avrete una serie di piccole cascate e piscine naturali poco profonde con un’incredibile acqua limpida dal color turchese e smeraldo. Potrete anche rinfrescarvi con un bel bagno perchè alcune di queste piscine sono più fonde ed è permesso nuotarci dentro.  Alla fine del sentiero si trova la principale cascata Kuang Si con un incredibile dislivello di 60 metri. Volendo si può salire sulla collina accanto alla cascata per raggiungerne la cima e scattare alcune foto spettacolari. C’è un sentiero che inizia proprio sulla vostra destra guardando la cascata ed è poco impegnativo e abbastanza breve. Fate solo attenzione perchè in alcuni punti potrebbe essere scivoloso a causa degli schizzi d’acqua. Per tornare al cancello di ingresso potrete ripercorrere lo stesso sentiero oppure camminare lungo strada asfaltata.

Il Centro di recupero dell’orso Asiatico

I ranger di questo “santuario degli orsi asiatici” si prendono cura di molti orsi neri asiatici salvati dai bracconieri e dal commercio illegale di animali selvatici. Qui, da una piattaforma panoramica, potrete osservare questi fantastici animali giocare e cercare cibo. Per sostenere il centro, è possibile acquistare una maglietta o semplicemente fare una donazione.

Luang Prabang, Kuang Si Asian Bear Sanctuary
Luang Prabang, un orso asiatico del centro di recupero Kuang Si

Le piscine naturale e le cascate salendo il corso del fiume

L’acqua del torrente scorre sulle rocce calcaree, creando una serie di pozze poco profonde e cascate dal colore incredibile che vi lasceranno senza parole. Il colore smeraldo delle piscine è dovuto alle particelle di calcare che contengono un’alta concentrazione di minerali come il rame che una volta disciolti nell’acqua riflettono la luce creando un effetto sorprendente. Lo scenario è veramente mozzafiato. Durante i nostri viaggi abbiamo visitato molti parchi con cascate, ma il contesto naturalistico di Kuang Si è spettacolare e senza dubbio uno dei nostri preferiti. Questo luogo è anche un paradiso per gli amanti della fotografia. Per esempio, noi abbiamo portato un treppiede e un filtro ND per scattare qualche foto alle cascate con l’effetto seta dell’acqua, e il risultato è stato fantastico (foto sotto).

Luang Prabang, Kuang Si waterfall
Luang Prabang, piscine naturali alle cascate Kuang Si

Nuotare alle cascate Kuang si

Ricordatevi di portare costume e asciugamano perchè alcune delle piscine naturali sono piu’ fonde ed è permesso fare un bagno rinfrescante. Se vi piacciono le piscine con acqua calda, probabilmente non è il posto giusto perché l’acqua è piuttosto fredda. L’ultima piscina che incontrerete prima di raggiungere la cascata principale è la più grande e la migliore per nuotare, ma è anche la più affollata. Qui ci sono anche un paio di spunzoni rocciosi per fare tuffi, ma fate attenzione e controllate sempre la profondità dell’acqua. Inoltre, le rocce circostanti possono essere molto scivolose. Per rispetto alle usanze locali, non è consentito andare in giro senza maglietta e quando ci si rinfresca nelle piscine naturali, costumi come il bikini non sono visti di buon occhio dai locali.

Luang Prabang, Kuang Si waterfall                                           Luang Prabang, lo spettacolare scenario delle cascate Kuang Si 

La cascata principale Kuang Si

La cascata principale di Kuang Si è l’ultima tappa della vostra escursione. Il salto  dell’acqua è il più grande nell’area di Luang Prabang con un dislivello di 60 metri. Qui non è consentito nuotare, ma potrete godervi questo spettacolo da un piccolo ponte di legno costruito proprio di fronte alla cascata. Alla vostra sinistra troverete un’area pic-nic e alla vostra destra un sentiero che porta in cima alla cascata e da dove si gode di una vista spettacolare.

Luang Prabang, Kuang Si main waterfall
Luang Prabang, la cascata principale Kuang Si

Parco delle farfalle

Se state viaggiando con un mezzo di trasporto privato, vale la pena fermarsi al Butterfly Park, situato non lontano dal cancello d’ingresso di Kuang Si proprio lungo la strada principale (circa 300 mt). È un progetto avviato nel 2014 da una coppia olandese e consiste in una passeggiata nella foresta dove si possono vedere e conoscere le diverse specie di farfalle e piante endemiche del Laos. Terminata la vostra visita, c’è un bar-caffetteria dove potrete rilassarvi e bere un drink. Il biglietto d’ingresso è di 4 USD.

  • DURATA DELLA VISITA

Anche se il sentiero non è così lungo, verrete rapiti al 100% da questa meraviglia naturale e il tempo volerà via molto velocemente. Consigliamo di fermarsi circa 2-3 ore per godersi il parco e fare una nuotata nelle piscine. Il tempo per percorrere il sentiero con solo qualche piccola sosta è invece di circa 25 minuti.

  • DOVE DORMIRE VICINO ALLE CASCATE KUANG SI 

Nel caso  desideriate dormire vicino alle cascate, non lontano dal cancello d’ingresso si trova il Vanvisa at the Falls Resort e la Aongly Guesthouse.

Avere visitato le cascate di Kuang si? Siete rimasti colpiti dalla loro bellezza e avete suggerimenti da condividere?  State organizzando il viaggio e vi servono altre informazioni? Lasciateci un commento qui sotto!

Write A Comment