COSA FARE E VEDERE  KUALA LUMPUR

Kuala Lumpur è una grande città moderna ricca di storia ed è classificata come la settima città più visitata al mondo. È noto per la sue differenti culture, mix di razze, tradizioni, un’architettura impressionante, monumenti importanti ed edifici storici risalenti al periodo coloniale. Durante un viaggio in Malesia, vale davvero la pena trascorrere un paio di giorni alla scoperta della vivace capitale e delle sue principali attrazioni.

Andiamo insieme alla scoperta delle attrazioni più affascinanti della città

1. Petronas Twin Towers & Parco KLCC

Le Petronas Twin Towers sono state gli edifici più alti del mondo dal 1998 al 2004 (al momento il Burj Khalifa di Dubai è la più alta al mondo) e sono rimaste le torri gemelle più alte del mondo con un’altezza di 452 metri. Le torri presentano uno sky-bridge al 41° piano – il ponte sospeso lungo 58 metri che collega le due torri a 170 metri di altezza – ed un osservatorio all’86° piano situato a 360 metri di altezza e dal quale si può godere una fantastica vista sulla città. La visita è guidata e potrete rimanere circa 15 minuti sullo sky-bridge e circa 20 sull’osservatorio. La durata totale è di circa 1 ora.

Potete acquistare il biglietto online tramite il sito ufficiale o recandovi alla biglietteria al Concourse Level della Torri. Se deciderete di visitare le Petronas Towers il giorno stesso, allora l’acquisto su internet non è permesso. In questo caso dovrete rivolgerti alla biglietteria presentandoti non appena apre alle 8.30 sperando di trovare posto. La visita può essere effettuata dal martedì alla domenica (chiuso ogni lunedì) dalle 9:00 alle 21:00. Gli orari potrebbero cambiare, perciò controllate sempre il sito ufficiale. Il biglietto d’ingresso è di 80 RM – circa 17 euro.

In alternativa, è possibile acquistare comodamente il biglietto tramite le piattaforme web ViatorGetYourGuide che offrono diverse scelte per visitare le Torri anche con ingresso prioritario.

Suggerimento: acquistate il ticket con anticipo perchè gli ingressi giornalieri sono limitati – circa 1000 al giorno – e le torri sono sempre molto affollate.

Petronas Twin Towers, Kuala Lumpur
Veduta delle Petronas Twin Towers dal Parco KLLC, Kuala Lumpur

Il centro commerciale Suria KLCC fa parte delle Torri, perciò potrete fare una bella passeggiata tra i suoi numerosi negozi mentre aspettate il momento della vostra visita.

Il Parco KLCC si estende proprio dietro il Suria Mall per 100 acri con percorsi per rilassanti camminate e jogging. Ha anche un giardino tropicale e un lago sinfonico dove si può godere dello spettacolo di luci d’acqua gratuito con lo sfondo delle Petronas Twin Towers dalle 19:00. alle 22:00.

Kuala Lumpur, KLLC Park
Il Parco KLLC di fronte al Suria Mall, Kuala Lumpur,

2. KL Tower & KL Forest Eco-Park

Se non riuscirete a trovare posto per accedere alle Petronas Tower niente paura.  La Torre KL si eleva proprio di fianco alla KL Forest Eco-Park, una delle più antiche foreste tropicali nel cuore della città. Con i suoi 421 metri, è la settima torre più alta del mondo e vanta un osservatorio a 360° e una terrazza Sky-Deck a 360° di altissimo livello senza barriere. Prima della costruzione delle Torri Petronas, la Torre KL era l’edificio più alto della città e di tutta la Malesia.

La Torre è aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 22:00 ed il biglietto combinato per il ponte di osservazione e la terrazza Sky-Deck costa 99 RM. Potete acquistare il biglietto presso la biglietteria della Torre, sul sito ufficiale o utilizzando la piattaforma web Viator.

Kuala Lumpur, view from KL Tower
La vista dalla KL Tower, Kuala Lumpur

Il KL Forest Eco-Park si trova di fronte alla KL Tower e copre 9,37 ettari nel cuore della città, ed è una delle più antiche foreste tropicali protette della Malesia. Non perdete l’occasione di fare una passeggiata rilassante all’interno del Parco, ma soprattutto avventuratevi sul percorso “canopy walk” – lungo circa 200 metri – tra le cime degli alberi per godere di una visuale stupenda sulla foresta.

Il percorso sul ponte sospeso nel KL Forest Eco Park, Kuala Lumpur

3. Batu Caves

Queste famose grotte naturali ospitano alcuni santuari indù davvero molto belli dove si trovano esposte le statue di diverse divinità religiose. Per raggiungere l’ingresso è necessario salire ben 272 ripidi gradini. Ai piedi dei gradini si erge l’enorme statua di Lord Muruga più alta del mondo, con un’altezza di 43 metri. L’ingresso alle grotte è gratuito.

Kuala Lumpur, the Batu caves
L’interno delle batu Caves, Kuala Lumpur

Lungo i gradini, a metà della salita, si trova l’ingresso delle “Dark Caves“, 2 km di passaggi nella montagna con 7 maggiori sezioni. Se siete amanti delle grotte e desiderate scoprire di più ed esplorare l’area, vengono organizzate delle visite guidate di circa 45 minuti (aprono alle ore 10 am). Al loro interno potrete ammirare spettacolari stalattiti ed altre conformazioni rocciose formate dal gocciolamento dell’acqua e, con un po’ di fortuna, individuare due specie di pipistrelli e centinaia di altre forme di vita, tra cui il raro ragno ”botola”.

Vicino alla Batu Caves KL Komuter Station (stazione del treno) ci sono le Ramayana Caves, una serie di grotte che vantano diorami psichedelici dell’epopea indiana Ramayana (ingresso 5 Ringgit).

Per raggiungere le grotte, che rimangono abbastanza distanti dal centro città, prendete il treno KL Komuter dalla stazione ferroviaria di Kuala Lumpur e scendete alla stazione Batu Caves (il biglietto costa circa 2 Ringgit e la corsa è solo 30 minuti).

Kuala Lumpur, the steps to the caves and the Lord Muraga statue
Kuala Lumpur, gli scalini per raggiungere le grotte e la statua di Lord Muruga

4. Moschea Nazionale

La Moschea Nazionale di Kuala Lumpur fu costruita nel 1965 in onore dell’indipendenza Malese  dalla Gran Bretagna. Di proposito fu scelto di realizzare l’edificio in stile contemporaneo, abbandonando il precedente stile moresco-moghul che aveva contraddistinto altri luoghi religiosi islamici edificati durante il colonialismo britannico. È unica al mondo nel suo genere e simbolo nazionale dell’Islam.

È possibile visitare la moschea per i non musulmani durante tutta la settimana, ovviamente è richiesto di indossare abiti appropriati. In caso contrario viene fornita all’ingresso una lunga tunica. Le ore di visita per non musulmani sono: lunedì – domenica: dalle 9:00 alle 12:00; dalle 15:00 alle 16:00; dalle 17:30 alle 20:30; Venerdì: 15:00 – 16:00; 17:30 – 18:30. La moschea è a soli 10 minuti a piedi da Merdeka Square. 

La fermata dell’autobus Go KL è Masjid Nagara (linea rossa). A circa 10 minuti a piedi dalla moschea si trova anche il Museo Nazionale (Muzium Negara).

Kuala Lumpur, National Mosque of Malaysia
La Mosche Nazionale della Malaysia, Kuala Lumpur

5. Piazza Merdeka

Questa enorme ed importantissima piazza è il luogo in cui l’indipendenza della Malesia fu proclamata nel 1957. Ai margini della piazza c’è un palo alto 100 metri dove sventola la bandiera nazionale. Sul lato sinistro è possibile vedere l’edificio del Governo (datato 1896), l’edificio del Sultano Abdul Samad  (Ministero dell’ informazione datato 1897) ed il Museo Nazionale del tessile. A pochi minuti a piedi dal palo con la  bandiera nazionale, si trova la KL City Gallery, centro di informazioni turistiche.

La fermata dell’autobus Go KL Free è Merdeka Square.

Kuala Lumpur, Merdeka Square
 Piazza Merdeka, Kuala Lumpur

6. Chinatown

Il folcloristico quartiere di Chinatown si estende intorno a Market Square. Passeggiando per i suoi vicoli si possono vedere attrazioni interessanti come il Guan Yin Temple (datato 1880), Guan Di Temple (datato 1888), il Tempio Taoista Sze Ya, il Tempio Indu Sri Mahamariamman (datato 1873), l’affollatissima strada pedonale Petaling Street con il suo mercato e molti ristoranti.

Kuala Lumpur, Petaling street in Chinatown
Bancarelle lungo Petaling Street, Kuala Lumpur

Vicino a Chinatown c’è il Central Market Building, ex mercato ed ora un labirinto di boutique, bancarelle di artigianato e souvenir che vendono mercanzie locali, e l’annessa Kasturi Walk Street, una via con bancarelle di souvenir. Nella parte nord di Chinatown c’è Little India con i suoi ristoranti e negozi.

La stazione della metropolitana di Chinatown è Pasar Seni e la fermata del bus gratuito Go KL è Pasar Seni o Kotoraya.

Kuala Lumpur, Kasturi Walk Street,
Kasturi Walk Street, Kuala Lumpur

7. Tempio Thean Hou

E’ uno dei più antichi e grandi templi buddisti del sud-est asiatico. Costruito dalla comunità Hainanese nel 1894, è un edificio di sei piani che commemora sia Tian Hou, una dea che si dice protegga i pescatori, sia Guan Yin, la dea della misericordia. È una destinazione molto conosciuta dal turismo culturale cinese poichè integra vari aspetti della cultura popolare Mazu, buddismo, taoismo e confucianesimo nell’area di Kuala Lumpur. Il tempio è aperto dalle 9 alle 18.

Il modo più pratico e veloce per raggiungere questa destinazione è con un taxi dato che si trova a circa 15-20 minuti di auto dal centro.

Kuala Lumpur, Thean Hou Temple
Il Tempio Thean Hou, Kuala Lumpur

8. KL Bird Park

Con più 3.000 uccelli e 200 specie locali ed importate, si distingue dagli altri parchi di questo genere per il concetto di “volo libero”. In pratica è come se fosse una immensa voliera dove si cammina circondati da uccelli di ogni tipo. Se avete tempo o magari siete appassionati di bird watching vale la pena fare una visita. Il biglietto costa 67 Ringgit e la fermata dell’autobus Go KL è la stessa della Moschea Nazionale. Una volta scesi devi camminare per 20 minuti per raggiungere il parco. All’ingresso troverete molti taxi e la fermata dell’autobus “Hop on / off”. Dall’altro lato, di fronte all’ingresso del Bird Park, c’è l’ Orchid e Hibiscus garden. Non distanti dal parco ci sono anche  il KL Butterfly Park e il Perdana Botanic Garden.

Kuala Lumpur, KL Bird Park
Il KL Bird Park, Kuala Lumpur

9. Mercato di Chow Kit 

Per tutti gli appassionati di mercati locali come noi, il Chow Kit market è una tappa imperdibile. Il mercato si svolge all’interno di un edificio lungo Jalan Raja Alang ed è pieno di bancarelle che vendono pesce, verdure, frutta, carne e molte altre cose. Questo è un mercato mattutino, quindi la cosa migliore è andare al mattino presto per godersi con tranquillità il posto. Il mercato dista a circa 10/15 minuti di auto dal centro ed il modo piu’ semplice per raggiungerlo è con un taxi.

Kuala Lumpur, Chow Kit market
I colori del mercato di Chow Kit, Kuala Lumpur

10. Street food e vita notturna

Se siete amanti dello street food, non perderti la vivace area di Jalan Alor. È una strada pedonale lunga e sempre trafficata piena di ristoranti economici e moltissime bancarelle che vendono street food .

A pochi minuti di cammino da Jalan Alor, troverete Changkat Bukit Bintang, il luogo più famoso di Kuala Lumpur per passare una nottata all’insegna del divertimento. L’area di Changkat Bukit Bintang è ricca di ristoranti internazionali, bar, pub, club, cocktail lounge e, naturalmente locali notturni dove potersi scatenare ballando le hit del momento. 

Kuala Lumpur, Jalan Alor street
 Ristorantini e bancarelle lungo Jalan Alor street, Kuala Lumpur

11. Acquaria KLCC

In caso abbiate tempo, l’Acquaria KLCC è uno dei più grandi acquari del mondo con i suoi 464.515 mq e ospita oltre 150 specie  marine. L’acquario si trova al KL Convention Center Complex, nel centro città e il biglietto costa 73 Ringgit. È aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 20:00.

12. Sunway Lagoon & Sunway Wildlife Zoo

Per sfuggire all’afa di Kuala Lumpur potete trascorrere una bella giornata all’insegna del divertimento e relax in questo enorme parco acquatico che si trova a circa 45 minuti dal centro città. Oltre a godervi una bella nuotata nelle sue grandi piscine, potrete divertirvi provando i vari scivoli acquatici, le giostre del parco divertimenti,  vedere le oltre 150 specie di animali del Sunway Zoo, avventurarti nel pauroso “Screem Park” oppure esplorare la Nickelodeon Lost Lagoon immersa in 10 acri di foresta pluviale e provare le sue giostre. 


COME VISITARE LE ATTRAZIONI DI KUALA LUMPUR

Raggiungere le attrazioni di Kuala Lumpur è molto semplice. Tra le varie opzioni, potrete fare uso dei mezzi locali, prendere taxi privati, il bus turistico sightseeing oppure prenotare tour e attività comodamente tramite le piattaforme web e godervi la città senza sforzi.

C’è anche un servizio di autobus gratuito chiamato Go KL city bus: è attivo dalle 6:00 alle 23:00 con una frequenza di 5 minuti. Ci sono quattro diversi percorsi con fermate nelle principali attrazioni e centri commerciali. Cliccate qui per vedere il sito web ufficiale con la mappa dei percorsi.

Tour privati, attività, escursioni e acquisto biglietti: se non volete perdere tempo con i mezzi pubblici, un modo davvero utile per visitare Kuala Lumpur è organizzare un tour guidato. Le piattaforme web come Viator, GetYourGuide e Klook offrono diversi tour, attività, transfer e biglietti per una facile pianificazione della visita Kuala Lumpur. Tutte le varie attività sono gestite da tour operator locali che pubblicizzano i loro tour su queste piattaforme.

Klook.com

Write A Comment