Lo spettacolare scenario delle risarie di Jatiluwih

Dopo aver visitato di buon mattino le risaie di Tegalalang, ci siamo spostati a Jatiluwih, altro villaggio famoso per le spettacolari risaie che fanno da sfondo al Monte Batukaru, creando un paesaggio che sembra veramente un dipinto. Il villaggio copre un’area molto ampia e ospita 7 subak, il sistema tradizionale di irrigazione dei campi a Bali che consente di mantenere il livello di acqua sempre costante. Le risaie sono state dichiarate anche patrimonio mondiale dall’UNESCO. 

bali

Come raggiungere le risaie di Jatiluwih

Jatiluwih dista solamente 40 km da Ubud, ma la strada non è delle migliori. Il modo più pratico per raggiungere le risaie è con un taxi o con un’auto privata. Nonostante la breve distanza, per raggiungere il piccolo villaggio ci si impiega circa 1 ora e 20 minuti.

Percorso tra le risaie

Il sentieri che passa attraverso le risaie è abbastanza semplice perchè queste risaie si sviluppano principalmente su dolci colline e aree pianeggianti. Le salite-discese sono poco impegnative. All’ingresso delle risaie troverete le indicazioni per 5 percorsi principali di differente lunghezza: il più corto misura circa 1 km e mezzo (circa 1 ora di cammino), mentre il più lungo misura quasi 8 km (4 ore di cammino). La cosa bella è che i due sentieri più lunghi possono anche essere percorsi noleggiando una bicicletta. Ovviamente non siete obbligati a finirli, potete semplicemente percorrerne un tratto e tornare indietro.

Jatiluwih
 

Quale risaie scegliere tra Jatiluwih e Tegalalang 

Le risaie di Tegalalang sono decisamente le più visitate e prese d’assalto dai turisti. Sono più ripide rispetto a Jatiluwih perchè sorgono in una stretta vallata su entrambi i lati delle colline, circondate da una fitta vegetazione. Qui troverete le famose altalene “Bali swings” e l’installazione artistica “Love Bali” dove centinaia di persone fanno a gara per postare il loro scatto sui social networks. Le risaie di Jatiluwih invece si estendono in un’area pianeggiante intervallata da dolci colline, cosa che rende il percorso in mezzo ai campi molto più rilassante e agevole. La cosa bella di Jatiluwih è l’assenza della folla di turisti e la possibilità di pedalare in mezzo alle risaie godendo di panorami fantastici. Quale scegliere allora? E’ sempre difficile dare un giudizio perchè ognuno ha le proprie preferenze. Avendole visitate entrambe, diciamo che la nostra scelta ricade su Jatiluwih, soprattutto per l’assenza di turisti e per la sensazione di quiete che abbiamo avuto durante l’escursione.

Jatiluwih
 
Jatiluwih
 

Write A Comment