empty
  • Come arrivare: il modo più semplice e veloce per raggiungere l’isola di Flores è in aereo. L’aeroporto è il “Komodo National Airport” nella città di Labuan Bajo. Bisogna fare scalo a Bali Depansar e prendere un volo interno di circa 2 ore. Una volta arrivati, in aeroporto c’è un servizio taxi per il centro città o altra destinazione intorno all’Isola di Flores.
  •  Labuan Bajo: questa città è il punto di partenza delle crociere intorno al parco. Lungo la strada Jl Soekarno Hatta si trovano hotel, guest house, ristoranti, minimarket, diving center e agenzie turistiche. Ci sono anche alcuni money exchange e due bancomat. Vicino al mercato del pesce, dalle 18 in poi, si trovano molte bancarelle che vendono street food locale.
la barca
  •  Informazioni sulla crociera: si puo’ scegliere tra diverse opzioni, dipende solo da quanto tempo si ha e da quello che si vuole vedere. Ci sono escursioni in barca giornaliere o gite in barca 2D / 1N, 3D/ 2N, 4D / 3N intorno al Parco Nazionale. C’è anche una crociera in barca da Komodo all’isola di Lombok (4D / 3N). Se non si ha molto tempo si puo’ prenotare in anticipo contattando via e-mail alcuni tour operator locali, ovviamente contrattando il prezzo. Altrimenti, una volta a Labuan Bajo, lungo la strada principale Jl. Soekarno Hatta, si trovano numerose di agenzie di viaggio dove scegliere il tour e ottenere un prezzo migliore. Il costo varia a seconda di quello che si vuole vedere e dal tempo che si vuole passare in giro per il parco. Il prezzo medio per un viaggio 3D / 2N è di circa 1.200.000 Rupie tutto incluso, ma se si viaggia da soli oppure non è possibile partecipare a un “tour condiviso” perchè non partono tutti i giorni, è necessario noleggiare l’intera barca come ho fatto io. La spesa è di circa 9.000.000 Rupie (600 USD). È un po ‘costoso ma senza ombra di dubbio ne vale la pena.
  •  Homestay: il modo migliore per godersi l’isola è con un tour privato, ma se vi piace andare da soli completamente all’avventura, si ha la possibilità di soggiornare nel villaggio di Komodo, a 10 minuti di navigazione dal gate del parco di Komodo. Nel villaggio ci sono 3-4 guest-house dove si puo’ pernottare (250.000 Rupie a notte) e dove si puo’ organizzare il tour con un pescatore locale giorno per giorno. Se volete dormire nel villaggio di Komodo andate al porto di Labuan Bajo o nei vari moli lungo la via principale dove potete contrattare con qualche locale il viaggio fino al villaggio. La navigazione è abbastanza lunga. Una volta al molo del paesino di Komodo c’è un piccolo ufficio sulla destra dove bisogna pagare una tassa locale e chiedere informazioni per passare la notte.
villaggio di Komodo
  •  Isola di Rinca: è la prima isola in cui è possibile incontrare il grande Varano. Il biglietto d’ingresso (Loh Buaya gate) è di 150.000 Rupie al giorno. Una volta qui si puo’ anche incamminarsi da soli o chiedere un ranger (80.000 rupie) alla biglietteria. Il mio consiglio è farsi accompagnare da un ranger perché può spiegarvi cose interessanti sulla vita dei varani e sicuramente conosce i posti dove durante il giorno è piu’ facile avvistarli. Tutti i ranger hanno un lungo bastone di legno con la punta biforcuta per prevenire attacchi da parte dei draghi. Anche se queste enormi lucertolone sembrano innoque, hanno ghiandole velenifere che possono provocare infezioni ed in alcuni casi anche la morte. Ci sono diversi percorsi attraverso la foresta: corto, medio e lungo. Il medio dura circa 1 ora, è pianeggiante e senza alcun tipo di difficoltà. I draghi sono attivi al mattino presto e comunque non è garantito che si possano vedere. Da Maggio ad Agosto è la stagione degli accoppiamenti.
Varanous in Komodo Island
drago di komodo
  • Isola di Komodo: è l’isola più famosa e più grande in cui vivono i varani. Il biglietto d’ingresso (Loh Liang gate) è di 150.000 Rupie al giorno e come a Rinca, ci sono ranger pronti ad accompagnarti lungo i percorsi del parco. Anche qui si puo’ scegliere tra le diverse opzioni: trekking breve, medio, lungo e avventura. I primi tre percorsi sono facili e per la maggior parte pianeggianti. Ho scelto il percorso medio che dura circa 1 ora. Ci sono anche 6 bungalow ed un ristorante all’interno del parco, vicino al ticket office, ed il prezzo è di circa 325.000 Rupie a notte.

  •  Isola di Padar: anche se alcuni draghi vivono qui, è molto difficile e raro avvistarli. Questa bellissima isola è famosa per la vista mozzafiato, una delle piu’ fotografate di tutta l’indonesia, che si può godere dalla cima di una collina. Dalla spiaggia si inerpica un sentiero poco impegnativo che in 30 minuti circa arriva sulla sommita. Il mio suggerimento è di non perdere assolutamente la breve visita di questa isola.

 

Padar Island viewpoint
Padar viewpoin

 

  • Isole di Kelor, Pempe e Kanawa: queste sono bellissime isole dove è possibile fare snorkeling e vedere molti pesci tropicali che nuotano in mezzo alla barriera corallina ma anche rilassarsi sulla spiaggia. Kanawa è piccola isola privata con un Resort dove è possibile passare alcuni giorni in totale relax godendosi il bellissimo mare (http://www.kanawaresort.com)
Pink beach, Indonesia
Pink beach
  • Kalong island: di solito tutte le barche si fermano qui alla fine della giornata per vedere le ”flying foxes”. Subito dopo il tramonto, migliaia di grandi pipistrelli lasciano le mangrovie diretti all’isola di Flores Island in una processione che dura almeno 30 minuti. Senza dubbio è una grande meraviglia della natura.
Flying Foxes, Kalong Island
Flying Foxes

Siti web di  tour operators locali:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *