Alla scoperta del Parco Nazionale Forestale di Zhangjiajie

Vedendo in TV il famoso film Avatar, siamo rimasti impressionati dalla bellezza della location di moltissime scene che riproducevano spettacolari montagne sospese nel vuoto e popolate dai draghi Banshee, chiamate monti Hallelujah. Da una ricerca sul web, abbiamo poi scoperto che esistono davvero! Il regista James Cameron prese ispirazione da uno dei parchi più famosi di tutta la Cina: il Parco Nazionale Forestale di Zhangjiajie, meravigliosa attrazione inclusa nell’Area Scenica di Wulingyuan, nella Provincia meridionale dell’Hunan. Questa  area è famosa per la sua vegetazione rigogliosa ed incontamitata, ma soprattutto per i suoi enormi picchi carsici dalle forme bizzarre che emergono dalla nebbia, dando come l’impressione di essere fluttuanti e sospesi nel nulla. Il Parco Nazionale Forestale di Zhangjiajie è stato dichiarato patrimonio mondiale dall’UNESCO nel 1992 ed è il luogo perfetto soprattutto per gli amanti della natura grazie ai suoi innumerevoli percorsi naturalistici attraverso foreste, ruscelli, cascate, grotte ed incredibili paesaggi che lo rendono unico nel suo genere. L’area scenica di Wulingiyuan vanta più di un migliaio di picchi, ma quello più famoso è senza dubbio il “Southern Sky Column“, un monolite carsico alto più di 1000 metri che si erge solitario verso il cielo. Dopo aver trascorso 2 giorni all’interno del parco, possiamo dire che è veramente stupendo e decisamente da inserire come tappa di un viaggio in Cina.

Zhangjiajie

 

Quando andare

Il clima nell’area di Zhangjiajie presenta estati calde e umide ed inverni molto freddi. Il periodo migliore per visitare l’Area Scenica di Wulingyuan sono le mezze stagioni, soprattutto durante i mesi di settembre ed ottobre quando il clima è gradevole e le giornate in prevalenza soleggiate. Questo periodo corrisponde anche all’alta stagione, perciò troverete il parco abbastanza affollato. Tenete presente che dal 1 al 7 ottobre si celebra il National Day, perciò evitate questa settimana perchè l’area di Wulingyuan è veramente troppo affollata. Anche la primavera, soprattutto il mese di aprile, è un buon momento per visitare Zhangjiajie, nonostante le giornate siano meno soleggiate rispetto ad ottobre. I mesi più piovosi vanno da maggio ad agosto, con giugno che risulta il mese più piovoso. Questa zona dell’Hunan è molto umida e potrebbe piovere in qualsiasi periodo dell’anno. Pensate che a Zhangjiajie si contano più di 240 giorni di pioggia all’anno e le montagne sono molto spesso avvolte dalla nebbia. Abbiamo visitato Zhangjiajie in ottobre, trovando un clima prevalentemente nuvoloso con molta nebbia. Se viaggerete come noi in settembre/ottobre, la mattina presto e la sera farà fresco, soprattutto nei parchi. Portate una giacca leggera o una felpa e non dimenticatevi la mantella per la pioggia!

Quanti giorni trascorrere nel Parco di Zhangjiajie

Oltre al Parco Nazionale Forestale di Zhangjiajie, l’Area Scenica di Wulingyuan comprende la Riserva del Monte Tianzi – confinante proprio con il Parco – dove è possibile ammirare altri spettacolari panorami con i famosi “picchi fluttuanti”. Il consiglio è di trascorrere 2 giorni al suo interno per visitare le aree più spettacolari e suggestive e godervi questo spettacolo della natura con tutta calma. Se avrete più giorni da dedicare a questa meravigliosa parte della Cina, l’area di Zhangjiajie comprende altre spettacolari attrazioni da non perdere come il monte Tianmen, il Gran Canyon di Zhangjiajie con lo spaventoso “glass bridge”, il bellissimo lago Baofeng e la grotta del Drago Giallo.

Zhangjiajie

Come raggiungere Zhangjiajie

L’Area Scenica di Wulingyuan si trova a circa 30 km dalla città di Zhangjiajie, nella Provincia meridionale dell’Hunan.


Trova i voli economici con Skyscanner

Aereo: Il modo più semplice per raggiungere Zhangjiajie è con un volo interno da una delle principali città della Cina. Potrebbe essere necessario uno scalo a Changsha, capitale della Provincia Cinese dell’Hunan. Ci sono voli internazionali diretti anche da Taiwan, Hong Kong, Seoul e Bangkok.

Il Zhangjiajie Hehua International Airport (DYG) si trova a soli 5 km dalla città di Zhangjiajie e 35 km dal distretto di Wulingyuan. Una volta usciti dall’aeroporto, potrete raggiungere Zhangjiajie con un bus pubblico oppure con un taxi. La corsa in taxi costa circa 35– 40 yuan (5 euro) ma spesso gli autisti non usano il tassametro, perciò contrattate il prezzo prima di salire a bordo perché altrimenti raddoppieranno o triplicheranno la tariffa. Se invece dovrete raggiungere l’area di Wulingyuan, il costo si aggira intorno ai 150 yuan (20 euro).

Treno: Zhangjiajie può anche essere raggiunta in treno passando da Changsha, che è collegata con la ferrovia ad alta velocità Pechino–Guangzhou–Shenzhen–Hong Kong e la ferrovia ad alta velocità Shanghai–Kunming. La stazione dove arrivano i treni ad alta velocità è la Changsha South Railway Station, mentre la Changsha Railway Station è la stazione da dove partono/arrivano i treni per Zhangjiajie.

Bus: Zhangjiajie può essere raggiunta anche con autobus diretti che partono da Chagsha, o da altre città principali dell’Hunan. 

Powered by 12Go system

 

Come raggiungere il Parco Nazionale di Zhangjiaije

Il modo più veloce per muoversi in città e raggiungere l’area di Wulingyuan è sicuramente con un taxi (costo circa 100-120 Yuan). E’ anche possibile prendere i bus pubblici dal terminal principale che si trova proprio vicino alla stazione dei treni di Zhangjiajie, sempre ammesso che riusciate a capire quale linea prendere e a quale fermata scendere. Quando prendete un bus pubblico, ricordate che se non vi posizionerete vicino alla porta di uscita, l’autista molto probabilmente non effettuerà la fermata.

Le corse per il distretto di Wulingyuan partono sempre dal terminal principale dei bus dalle 6 alle 19. Il biglietto costa 13 Yuan. Avere una guida cartacea dell’Hunan con le traduzioni dei luoghi in cinese (o con foto) da mostrare agli autisti di taxi o bus è molto utile. Ricordatevi sempre di prendere la business card del vostro hotel.

Zhangjiajie

Come esplorare il Parco Nazionale Forestale di Zhangjiajie

Le aree principali del Parco Nazionale della Foresta di Zhangjiajie sono: 

– Yellow Stone Stronghold (Huangshi Zhai): nota come “il villaggio di pietra gialla“, si trova nella zona ovest del parco ed occupa un’area che si estende a 1200 metri di altitudine. Le attrazioni principali sono il Trail in Fir Woods, Imperial Edict ed il Precious Box, Needle Peak, il Southern Gate to Heaven, ed il Five-Finger Pea. Il percorso è di difficoltà moderata e per completarlo ci vogliono un paio di ore.

– Golden Whip Stream (Jinbian Xi): questa incantevole area del parco prende il nome dal fiume che l’attraversa, creando un paesaggio verdissimo e rigoglioso, fiancheggiato dalle alti picchi carsici che si innalzano verso il cielo. Il percorso è una rilassante e piacevole camminata di circa 7 km (2 ore).

– Yuanjiajie: questa fantastica area si estende nella zona nord del parco ed è la più famosa e visitata dai turisti. Il percorso si affaccia profonde vallate circondate da alte montagne e dalla quale spuntano picchi di roccia dalle forme bizzarre e ricoperte di pini. In questa area si trova la conosciutissima “southern sky column”, ribattezzata Avatar hallelujah mountain. Il percorso è di difficoltà moderata e ci vogliono dalle 2 alle 3 ore per completare la visita.

– Yangjiajie: è la zona meno visitata del parco ed è collegata con lo shuttle bus alla zona di Yuanjiajie. Offre paesaggi naturalistici molto belli tra ruscelli, cascate e alti picchi carsici. La zona è anche ricca di piante e animali, come gru bianche, macachi, alberi secolari e fiori rari. L’attrazione principlae di Yangjiajie questa zona è la sua “Grande Muraglia Naturale”, imponenti pareti di roccia che serpeggiano attraverso lo spettacolare paesaggio. Il percorso è ripido e molto impegnativo e per terminarlo ci vogliono almeno 3 ore.

La Riserva del Monte Tianzi confina con l’area di Yanjiajie e  copre un’area di soli 70 chilometri quadrati con scenari veramente unici e viste mozzafiato sulle vette circostanti che si innalzano al cielo una dopo l’altra.  Dalla sua cima è possibile osservare tutta la meravigliosa area di Wulingyuan.  Le principali attrazioni lungo il  suo percorso sono il Shentang Gulf, Dianjiang Terrace, Helong Park,  Tianzi Pavilion,  Wolong Ridge ed il Tower Peak. Solitamente, i turisti decidono di visitare nella stessa giornata l’area di Yuanjiajie per poi spostarsi nel primo pomeriggio sul monte Tianzi o viceversa. 

Zhangjiajie

Ingressi del Parco Nazionale di Zhangjiajie

Il Parco ha 5 ingressi a seconda dell’area da dove vorrete cominciare la vostra escursione. Se deciderete di partire da Huangshizhai o dal Golden Whip Stream, l’ingresso è il Forest Park ticket station; per la zona panoramica di Yuanjiajie potete entrare dal Zimugang ticket office; per visitare la zona di Yangjiajie entrate dalla Yangjiajie ticket station; per raggiungere l’area del monte Tianzi, recatevi a Wulingyuan ed entrate dal Wujiayu Tickect station. Il Monte Tianzi può essere raggiunto anche dal Tianzi mountain ticket office, ma rimane a nord e non è comodo da raggiungere da Zhangjiajie.

Nota: tutte le aree del parco sono collegate anche con shuttlebus gratuiti, compreso quella del monte Tianzi; perciò, nella stessa giornata, se siete buoni camminatori, potrete godervi più aree entrando da un gate ed uscendo direttamente da un altro gate.

Consigli: vi suggeriamo di entrare di buon mattino nel parco per evitare la grande folla di turisti cinesi che vi obbligherà a perdere un sacco di tempo per prendere le varie funivie/cabinovie o l’ascensore di Bailong. Solitamente, questi grupponi di turisti locali visitano solo le attrazioni più popolari (area di Yanjiajie), perciò, per una camminata senza grande folla potete visitare la zona di Yangjiajie ed il Yellow Stone Village.

Nella mappa qui, sotto notate i 5 ingressi del Parco – in ordine da destra Wujiayu, Zimugang, Forest Park, Yangjiajie e Tianzi. I percorsi verdi più spessi sono le strade che si possono percorrere in bus, mentre le linee verdi più sotili sono i percorsi esclusivamente da fare a piedi. Cliccate sulla foto per ingrandire.Zhangjiajie

Costi e orari di apertura

Il biglietto di ingresso dell’Area Scenica di Wulingyuan costa 248 Yuan (circa 30 euro) dal 1 marzo al 30 novembre, 139 Yuan dal 1 dicembre al 28 febbraio. È valido per 4 giorni dal primo ingresso e include il Zhangjiajie National Forest Park (Yellow Stone Village, Golden Whip Stream), Tianzi Mountain (Ten-mile Gallery, Helong Park, Shentang Valley), Yangjiajie (Wulong Village, One step to the Heaven), Yuanjiajie (Avatar Hallelujah Mountain) ed i bus navetta per spostarsi. Nel Parco sono presenti altri mezzi di trasporto come funivie, trenini e impianti di risalita che non sono inclusi nel costo del biglietto e che dovrete pagare a parte. Il parco è aperto dalle 7 alle 18.

Tariffe aggiuntive:

Yellow Stone Village Cableway: 65 yuan per un singolo viaggio (si risparmia risparmia circa 1.30h di cammino); Funivia del Monte Tianzi: 67 yuan per una singola corsa (si risparmiano 2-3 ore di cammino); Ascensore Bailong: 72 yuan per un singolo viaggio (si risparmia circa 1.30h di cammino); Funivia di Yangjiajie: 79 yuan per un solo viaggio; Trenino della Galleria Ten-Li: 38 yuan per un solo viaggio.

Nota: gli orari di ingresso  ed i costi potrebbero cambiare in qualsiasi momento.

Tour guidati o visita indipendente?

Il Parco Nazionale di Zhangjiajie può essere visitato in autonomia senza fretta. Tuttavia, le mappe, i percorsi, le fermate degli shuttle bus (comprese le destinazioni) sono indicate in cinese e non è facilissimo orientarsi. Una guida locale prenotata tramite il vostro hotel o un tour privato con un’agenzia locale aiuta a visitare il parco senza perdere tempo, concentrandoi sulle attrazioni più  belle. Potete anche dare uno sguardo alle piattaforme web Viator.comGetYourGuide.com e Klook.com dove gli stessi operatori pubblicizzano i loro tour ed escursioni in questa area.

Klook.com
Zhangjiajie

Zhangjiajie

Write A Comment